Controllo costi e utilizzo

lamiaflotta

 

Eventi e appuntamenti

Offerte di renting

Consulenza fiscale

consulenzafiscale

 

Da Renault Fleet Division un’offerta completa per le flotte aziendali

Qui di seguito è presentata l’offerta completa di Renault Fleet Division per le flotte aziendali: La nuova Captur, nuovo Urban Crossover svelato al Salone di Ginevra; La ZOE, 5 stelle in sicurezza; La Scénic XMod; Il nuovo Kangoo Z.E.; La Clio Sporter e la Master Energy dCi 100 e dCi 125.

 

 

Ecco maggiori dettagli:

Captur è stata la grande novità portata da Renault al recente Salone di Ginevra. Questo nuovo modello ha caratteristiche che lo rendono un mix tra  monovolume, SUV e berlina. E’ compatto (4,12 m x 1,77 m x 1,57 m) e dotato di grandi ruote (16 o 17 pollici). L’altezza dal suolo rialzata (200 mm) lo colloca al livello di alcuni crossover o 4×4 del segmento superiore. La linea è resa ancora più dinamica dal parabrezza inclinato e avanzato. Dall’aspetto robusto, Captur si presenta più imponente di quanto suggerito dalle reali dimensioni. Gli spazi interni sono generosi. Con le motorizzazioni Energy sono possibili consumi ed emissioni particolarmente bassi. Molto sviluppate, poi, le possibilità di personalizzazione, sia degli esterni, in tinta bicolore, sia degli interni.

Renault ZOE ha ottenuto il punteggio di “5 stelle” a seguito dei test di sicurezza passiva effettuati da EuroNCAP. Renault ZOE si posiziona in testa al suo segmento, ottenendo, in particolare, il miglior punteggio nel test “Urto Pedone”. Il 23 gennaio scorso, EuroNCAP ha dichiarato Nuova Renault Clio “Best in Class Cars of 2012” nella categoria city car. Questo riconoscimento premia l’impegno in tema di sicurezza di Renault, primo costruttore europeo ad aver ottenuto 5 stelle ai test EuroNCAP con Laguna 2, nel 2001.

Renault è il costruttore che ha fatto conoscere, con la prima Espace, il concetto di monovolume al pubblico europeo; si tratta di una tipologia di vettura poi riproposta con Scénic che, dopo oltre 4,3 milioni di unità prodotte, viene oggi profondamente rinnovata in tutte le sue versioni alle quali, per l’occasione, si aggiunge la nuova XMod Cross. Scénic e Scénic Xmod si presentano con il nuovo frontale, emblema della rinnovata identità di Renault, e montano i motori della famiglia Energy con i quali è possibile ridurre del 15% consumi ed emissioni. Nell’abitacolo cresce la percezione di qualità ed aumentano anche i dispositivi tecnologici.

Nuova versione per Kangoo Z.E. (a trazione elettrica) che si differenzia maggiormente dal suo equivalente con motore tradizionale. Sempre disponibile in 2 lunghezze e 3 configurazioni fino a 5 posti, nuovo Kangoo Z.E. adotta un frontale con il logo ingrandito che spicca sulla calandra nera e fanali ridisegnati. È stata maggiormente evidenziata la differenziazione di design tra la versione elettrica e quella termica: l’appartenenza al mondo elettrico di Nuovo Kangoo Z.E. è sottolineata dall’aspetto della losanga e dei prolungamenti dei gruppi ottici posteriori, nonché dall’aggiunta di mascherine dei proiettori nere. La presa di ricarica si sposta dietro il logo frontale. Il conducente può collegare alla presa il cavo fornito di serie con il veicolo, per ricaricarlo in un tempo compreso tra 6 e 9 ore su una Wall Box a domicilio, oppure su una colonnina di ricarica pubblica.

La nuova Clio Sporter si inserisce in un nuovo segmento del mercato automobilistico, quello delle compact sport wagon. Oltre alle linee sportive, l’auto conserva tutte le qualità di Nuova Clio berlina: comfort, sicurezza, dinamismo e prestazioni derivate dai segmenti superiori. Le motorizzazioni di Renault Clio Sporter sono molto efficienti; ad esempio sono da citare il 3 cilindri benzina Energy TCe 90 o il propulsore Diesel Energy dCi 90, che consuma soltanto 3,2l per 100 km, rivaleggiando con gli ibridi in termini di emissioni di CO2 (solo 83 g/km). Questa rinnovata proposta di motorizzazioni sarà completata, nel primo semestre del 2013, con l’arrivo della nuova motorizzazione TCe 120 ad alte prestazioni con trasmissione a doppia frizione EDC, un sistema che sarà riproposto anche sulla motorizzazione dCi 90.

Renault Master propone nel 2013 le nuove motorizzazioni Energy dCi 100 e Energy dCi 125, che consentono un rilevante progresso in termini di consumi ed emissioni di CO2: minori consumi fino a -1l/100 km e minori emissioni fino a -26g di CO2/km. Il lavoro degli ingegneri motoristi di Renault si è articolato in due fasi: una prima fase è stata raggiunta l’anno scorso, riducendo i consumi fino a 0,6 l/100 km; nel 2013 c’è stato un ulteriore miglioramento, con l’integrazione dello Stop & Start, associato al recupero dell’energia in frenata e decelerazione.

Per maggiori informazioni